Cerca

Lutto nel cinema

Addio all'attore Gabriele Ferzetti: recitò per Antonioni, Scola e Petri

È morto l'attore Gabriele Ferzetti, uno degli interpreti più amati del cinema e del teatro italiano: aveva 90 anni, era nato a Roma il 17 marzo 1925. Tra le sue interpretazioni più celebri, La provinciale di Mario Soldati (era il marito tradito da Gina Lollobrigida), Le amiche e L’avventura di Michelangelo Antonioni, La lunga notte del '43 di Florestano Vancini, A ciascuno il suo di Elio Petri, L’Arcidiavolo di Ettore Scola, ma anche la Bibbia di John Houston.

Tra le sue interpretazioni più recenti, Io sono l'amore di Luca Guadagnino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • zydeco

    02 Dicembre 2015 - 22:10

    Grande attore. Una parte del grande cinema italiano che fu che se ne va. Che malinconia il passare del tempo.

    Report

    Rispondi

blog