Cerca

Confessione

Cristina Del Basso: "Crescerò mio figlio da sola. Ho perso tutto per amore, adesso sono single"

Cristina Del Basso l'ex giefffina è tornata sui social dopo l'arrivo del figlio Riccardo. Ma la "brutta sorpresa" è che dopo la nascita del bimbo la bella Cristina si è ritrovata a crescere il figlio da sola. Ha dichiarato, prima su Instagram, poi il suo blog, che la storia con Gianluca Colombo Ferioli è finita. Così Cristina si confida sul web raccontando la fine della sua storia e l'inizio di una nuova vita soltanto con il suo piccolo Riccardo. 

"Avevo detto che sarei ricomparsa invece da quel giorno è passato ancora un mese e mezzo!!! Mi hanno sempre accusata di sparire.. In che occasioni? Ovviamente ogni volta in cui mi innamoravo.. O credevo.. Sono una romantica, una sognatrice alla ricerca del suo posto nella favola della sua vita.. Ho perso amicizie, lavori, opportunità.. L’amore nella mia esistenza è sempre stato una base, uno scopo, una necessità.. Ho creduto ai due cuori e una capanna, ai millantatori, al bastiamo a noi stessi, a quelli che credevano di poter essere sostituiti dal loro portafoglio, a uomini innamorati del proprio ego, non ho creduto a chi forse lo era di me e ho perso un mucchio di tempo con chi rimandava.. Alla base c’è sempre stato il mio bisogno di prendermi cura, di dare amore, di proteggere e di sentirmi a casa.. Ho sempre ricercato l'uomo paterno che mi facesse sentire al sicuro per poi appiopparmi uomini che di paterno avevano solo l’età a cui piaceva però fare i bambini.. Meteore di cui mi convincevo che la luce illuminasse la mia vita e che puntualmente si spegnevano, per poi precipitare roteando sul terreno con me aggrappata.. L uomo della mia vita l ho partorito. In una notte incantata. La mia esistenza e lo spazio si sono fermati al nome Riccardo.. Lui è così bello, così perfetto, così buono, così dolce che vorrei che la magia dei nostri abbracci durasse per sempre… È mai possibile che in un abbraccio ci possa essere così tanto amore? Da quel primo novembre la vita si è fermata..eclissata in una bolla di notti insonni, rigurgiti, sorrisi, coliche, abbracci, caccole intrappolate, respiri, baci, pannolini, occhi negli occhi, stupore, ansia, soddisfazione, novità, felicità, lacrime, sorrisi… Di quell'odore della terra quando viene bagnata dall'acqua.. Profumo di vita.. Ed a quell'attimo meraviglioso, a quell'odore unico ed inimitabile a cui ho dedicato tutta la mia forza, i miei attimi, i miei sensi e il mio tempo.. Si perché c’è avuto bisogno di ‘tempo’per iniziare questa vita insieme.. Una cosa sola che però a bisogno di comprendere l’altra metà, di annusarsi, di guardarsi, di conoscerne i momenti, le smorfie, i dispiaceri, i piaceri, ma sopratutto di capire cosa provoca quell'increspatura della bocca che mostra un palato bellissimo e sdentato.. Ed è per questo sorriso che torno al mondo! È iniziata una meravigliosa vita insieme.. Mi impegnerò con tutta me stessa affinché sia meravigliosa.. Ma eccomi ora siamo tornati! Anche se sarò solo io.. Perchè lui.. Lo proteggo.."

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Janses68

    29 Gennaio 2016 - 16:04

    Non sono piu' i tempi in cui sposarsi .... Sia per un uomo che per una donna... Questo a significare che l'amore vero non esiste in questi tempi moderni pieni di stimoli. L'uomo una volta avuto cosi' come la donna , si stufa molto presto ... e non ci sono figli che servano a tenere in piedi un matrimonio, Ovvero la leggerezza dell'essere e' sempre vivo nell'essere moderno e questo e' peggio.

    Report

    Rispondi