Cerca

Sorpresone

Berlusconi compie 80 anni. I primi a fargli gli auguri: i suoi peggiori nemici

Sono gli orfani di Silvio Berlusconi i più lesti a fare gli auguri al Cavaliere: il leader di Forza Italia compirà 80 anni il prossimo 29 settembre e, sorpresina, su Repubblica e Fatto quotidiano (i due quotidiani più anti-berlusconiani d'Italia) spuntando due "cartoline" di buon compleanno in anticipo. A loro modo, ovviamente. 

Il "carissimo nemico" - Il quotidiano fondato da Eugenio Scalfari e diretto da Ezio Mauro presenta l'edizione speciale dell'Espresso con "20 grandi firme" (da Tommaso Cerno a Massimo Cacciari, da Marco Damilano a Michele Serra) che raccontano il post-berlusconismo. L'eredità del Ventennio del Cav? "Un misto di neo-populismo primitivo e modernissimo insieme". In copertina? Silvio versione Mao Tse Tung con un titolo che è tutto un programma, "Carissimo nemico", mix di affetto e astio da riservare soltanto ai grandi. Sullo sfondo, le ormai mitologiche "10 domande di D'Avanzo".

Vignette cattivissime - Il Fatto di Marco Travaglio esagera: doppia pagina, con un pezzo di Gianni Barbacetto che, in stile manettaro, ripercorre tutti i guai giudiziari e privati di Berlusconi. Il meglio (o il peggio?) lo riserva la grande vignetta di Natangelo, "80 sfumature di Silvio": un mini-ritratto per ogni anno di vita e ogni aspetto, dal Cav-Mussolini (a testa in giù) alla nipotina di Mubarak (con tette - di Ruby - in bella mostra), fino all'operazione a cuore aperto e alla fine politica (un teschio malaugurante). E ancora viagra, il "culone" della Merkel, l'uveite, il bunga bunga, il duomo tiratogli in faccia. Buon compleanno sì, buon gusto meno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fragra

    26 Settembre 2016 - 12:12

    Auguri sinceri Silvio Berlusconi, è proprio vero che ci sono solo due cose immense l'universo e l'ignoranza. Infatti non si rendono neppure conto che se non parlano male di Silvio Berlusconi, si sentono depressi, quanto gli è mancato negli ultimi tempi, non sapevano cosa scrivere, in televisione gli altri politici non fanno audience. Che parlino bene o che parlino male l'importante che parlino.

    Report

    Rispondi

  • Peppis1959

    24 Settembre 2016 - 16:04

    Non manchi mai. Ti senti male se non parli male di Berlusconi. Owen....... Certo che la tua vita è imbarazzante e completamente condizionata da Lui.

    Report

    Rispondi

  • 1932balbuziente

    24 Settembre 2016 - 16:04

    gli esseri più spregevoli del giornalismo si sono riuniti ed oggi finalmente sappiamo chi sono questi lecca culo del PD

    Report

    Rispondi

blog