Cerca

Tabù

Dinara, la "barbie" studentessa nuda che sfida l'islam

Si chiama Dinara Rakhimbaeva, ha 21 anni e studia finanza all'Università di Nottingham. Ma in privato ha una missione: rompere i tabù del suo paese, il Kazakhstan. Questa bella mora, famosa con il soprannome di "Barbie kazaka", pubblica su Instagram le proprie foto più sensuali, in bikini, lingerie e abiti da sera, per sfidare le rigidissime regole dell'Islam, religione dominante nella Repubblica ex sovietica dell'Asia centrale. A chi la critica, uomini e donne, per "esporre troppo" il proprio corpo, lei risponde serafica: "Ragazzi, avete dimenticato quanto siamo belli?". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • filen

    filen

    07 Gennaio 2017 - 14:02

    Ben detto e chissà quanti giovani caproni musulmani si faranno le pippe a guardarle le foto con gli smarthpone

    Report

    Rispondi

  • andresboli

    07 Gennaio 2017 - 09:09

    bravissima!!

    Report

    Rispondi

blog