Cerca

Strage in Puglia

Scontro fra treni, Mattarella ai funerali. Le strazianti immagini dei parenti / Guarda

Tredici bare in fila davanti all’altare, compresa una bianca. Sono tutti insieme nel Palazzetto dello Sport di Andria anche nell’ultimo viaggio 13 delle 23 vittime dello scontro tra i due treni della Ferrotramviaria avvenuto martedì scorso nelle campagne tra Andria e Corato. Le famiglie di dieci delle vittime hanno preferito i funerali in forma privata a quelli pubblici organizzati dalla Diocesi di Andria insieme al Comune.

Al centro c’è la bara di Fulvio Schinzari, il funzionario 59enne di polizia che quella mattina stava andando da Andria al lavoro in Questura a Bari. E poi Pasquale Abbasciano, il macchinista 61enne; il collega Luciano Caterino, 37enne nato e residente a Corato; Giuseppe e Serafina Acquaviva, 57 e 62 anni; Rossella Bruni, 26 anni, originaria di Trani; Jolanda Inchingolo, 25 anni (che i genitori hanno voluto in una bara bianca); Gabriele Zingaro, 25 anni; Benedetta Merra, 52 anni, di Andria; Michele Corsini, 61 anni era nato a Milano; Pasqua Carnimeo (per gli amici Patty), 30 anni, nata a Modugno; Julia Favale, nata in Francia, di 51 anni; Giovanni Porro, 56. Abbracci e parole di conforto ai parenti dal presidente della Repubblica presente ai funerali insieme alla presidente della Camera,
Laura Boldrini. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • claudioarmc

    17 Luglio 2016 - 06:06

    Boldrini Del Rio Emiliano Mattarella mancava Vendola e c' era tutto il presepe

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    16 Luglio 2016 - 19:07

    Chi ha stonato a questo funerale: la Boldrini.

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    16 Luglio 2016 - 17:05

    Mattarella è un doppio traditore della Napolitania...prima perchè è del Sud, secondo perchè come presidente di tutti,dovrebbe provvedere anche al Popolo Borbonico e non solo alle etnie del Nord e del Centro Italia.

    Report

    Rispondi

blog