Cerca

Lutto

Il rientro delle vittime della strage di Nizza: l'arrivo delle salme, chi sono

Il silenzio, il raccoglimento, la preghiera. Sono tornate da Nizza le salme delle quattro vittime italiane della strage terroristica di Nizza avvenuta nella notte dello scorso giovedì. 

Le vittime lombarde - Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, insieme al governatore lombardo Roberto Maroni e al sindaco di Milano Beppe Sala, hanno accolto a Malpensa le salme delle vittime lombarde della strage di Nizza: i coniugi vogheresi Angelo D'Agostino e Gianna Muset e i loro amici milanesi Mario Casati e Maria Grazia Ascoli.

La donna piemontese - La salma di Carla Gaveglio, 48anni di Piasco, in provincia di Cuneo, è rimasta a Nizza dove è ancora presente il marito che sta accudendo la figlia, ferita nell'attacco terroristico. Mattarella ha stretto le mani ai parenti delle quattro vittime, apparsi molto provati, abbracciati insieme per farsi forza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • boss1

    boss1

    21 Luglio 2016 - 10:10

    capeza blanca serve solo per presenziare ai funerali, portasse sfiga?

    Report

    Rispondi

blog