Cerca

La campagna

La campagna del governo sul web: "Fate figli". La rivolta online: pioggia di insulti

La campagna del ministero dell Salute per promuovere il Fertility Day il prossimo 22 settembre è stata accolta sul web con uno tsunami di bocciature senza appello da parte degli utenti, soprattutto gli over 30. In tanti non hanno apprezzato l'iniziativa del dicastero guidato dal ministro Beatrice Lorenzin e soprattutto gli slogan tipo: "La bellezza non ha età, la fertilità sì", oppure: "Datti una mossa! Non aspettare la cicogna".

Nella polemica si è tuffato anche lo scrittore Roberto Saviano che proprio il 22 settembre festeggia il suo compleanno: "Proprio un brutto regalo" ha scritto su Facebook. Secondo l'autore di Gomorra, l'iniziativa del governo Renzi: "È un insulto a tutti: a chi non riesce a procreare e a chi vorrebbe ma non ha lavoro".

Dopo qualche ora di polemiche sul web, il sito del ministero non è stato più raggiungibile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    01 Settembre 2016 - 15:03

    un appello dei pd-idioti a scopare di più credo sia indirizzato ad arabi, negri, gay, froci e lesbiche, questi godono di benefici e sussidi, per la gente normale ci sono solo le tasse e balzelli da pagare, altro che fare figli, frasi del genere deve indirizzarle a ventola e lussuria, che comprano legalmente e solo per loro i bambini al mercato, per gli altri ci sarebbe la galera oltre alla gogna.

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    01 Settembre 2016 - 12:12

    Mi ricorda qualcosa del passato, i servi della gleba dove il padrone bisognoso di manodopera incitava il popolo a prolificare per poter avere nuove braccia da sfruttare pro suo potere. Questa sinistra che ha sempre vissuto sulle spalle degli altri ora ha paura di trovarsi, vista la situazione generale, senza quelle entrate sempre avute "rubando" alla povera gente.

    Report

    Rispondi

  • andresboli

    01 Settembre 2016 - 08:08

    già mi sembra ridicolo chiedere a un paese "cattolico" di fare figli.

    Report

    Rispondi

blog