Cerca

L'orrore di Roma

Lo schifo del rom Alessio il Sinto: ammanetta e stupra due 14enni, poi spunta questa roba qua

5 Novembre 2017

0

Uno schifo difficile da descrivere. Mario Seferovic, noto sui social come Alessio il Sinto, è il 20enne nomade arrestato per aver stuprato due ragazzine di 14 anni in via Collatina, periferia Est di Roma, lo scorso maggio. Aveva adescato le sue vittime in chat, dove coltivava la sua immagine da piccolo gangster stile Gomorra, tutto armi, sesso, droga e criminalità. Tra le tante foto e post pubblicate sui suoi profili Facebook e Instagram spicca la foto di una ragazza in slip ammanettata. Un inquietante presagio, come suggerisce anche il Giornale, visto che proprio con delle manette ha legato le due povere ragazzine prima della violenza sessuale, con l'amico (anche lui finito in arresto) a fare da palo. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media