Cerca

Icone

Tinì Cansino su Spy: da maggiorata del Drive a volto di Uomini e donne

3

Tinì Cansino, una delle mitiche maggiorate di Drive in insieme a Lory Del Santo e Carmen Russo, tra le altre, si racconta al settimanale Spy. Cinquantotto anni, di origine greca (il suo nome vero è Photina Lappa), gli spettatori di Uomini e Donne l'hanno vista nel ruolo di opinionista del trono over. Adesso racconta la sua nuova vita e gli esordi: "Ero appena arrivata in Italia, avevo solo vent'anni: il successo mi travolse". Prosegue Tinì: "Non mi sentivo affatto una bomba sexy. Ero troppo giovane e non mi apprezzavo più di tanto, non avevo una gran stima di me stessa. Spesso mi sentivo in imbarazzo".

La Cansino spiega la decisione di abbandonare le scene: "Dovevo gestire un eccesso di notorietà, cercavo un equilibrio ma non era facile. Pochi mesi dopo la fine di Drive In rimasi incinta e fu inevitabile ritirarmi". "Non è semplice trovare lavoro al giorno d'oggi", ammette. "Sono stata io a propormi a Maria De Filippi per Uomini e Donne, non senza timori. Invece mi ha accolto nella sua grande famiglia". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pithard

    13 Ottobre 2017 - 20:08

    Chissà chi era il tuo Weinstein italico. un sospetto lo avrei. ma non lo dico.

    Report

    Rispondi

  • Cagliostro49

    Cagliostro49

    13 Ottobre 2017 - 17:05

    <<Ero appena arrivata in Italia, avevo solo vent'anni: il successo mi travolse>> Eccone un'altra,ma almeno questa qui è onesta e non frigna..............

    Report

    Rispondi

    • rossini1904

      14 Ottobre 2017 - 08:08

      Non frigna per ora. Magari, fra qualche anno, quando a causa del trascorrere del tempo impietoso, non saprà come sbarcare il lunario, con l'incentivo di un po' di euro per le sue memorie, ci farà l'elenco di quelli a cui è stata "costretta" a mollarla per fare la sua carriera "travolgente".

      Report

      Rispondi

media