Cerca

Inaugurazione della Nuvola

Virginia Raggi, imbarazzo totale: "Buu" e fischi, fiasco a Roma

"Mi dispiace che facciate così". Con queste parole Virginia Raggi reagisce ai "buu" e ai fischi durante il suo discorso all'inaugurazione della Nuvola di Fuksas pochi minuti fa a Roma.  Diciotto anni per realizzarla, 363 milioni di euro di costi, 15 ascensori di cui 8 panoramici e una capienza di ottomila posti: è il nuovo centro congressi di Roma.

Affollatissima la platea da cui sono arrivati segni di contestazioni in due momenti. Quando la Raggi ha parlato dei costi elevati dell'opera (soldi pubblici) e quando ha espresso il suo progetto di rilancio dell'Eur. "La Nuvola è un’opera iniziata molto tempo fa con costi spropositati", ha detto il sindaco di Roma, "può essere vista come una spinta verso il futuro, una vittoria che però non può portare a dimenticare errori del passato o far finta di nulla di fronte ai molti anni, troppi, passati dall’annuncio del progetto. Lo ripeto: troppi. Così come troppe sono state le gestioni responsabili del ritardo e della inimmaginabile crescita dei costi per la sua realizzazione. Quando si tratta di denaro pubblico, gli sperperi non potranno mai vederci d’accordo e - non dovranno mai più avvenire".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wall

    01 Novembre 2016 - 13:01

    Bravissima il sindaco di Roma Capitale!!! Uno sgorbio architettonico di un architetto komunista che giunte komuniste hanno a suo tempo commissionato,L'EUR non aveva bisogno di un palazzaccio ma bensi di ristutturare i palazzi già esistenti e finire il progetto originale di un quartiere costruito per EXPO che poteva oggi avere grande importanza per lo stesso scopo!!

    Report

    Rispondi

blog