Cerca

Vergogna rossa

Rosetta D'Amelio, la presidente Pd che paga la colf coi soldi pubblici

15

Rosetta D'Amelio, attuale presidente Pd del Consiglio regionale della Campania, usava soldi del gruppo per stipendiare la sua colf in una casa a Lioni, in provincia di Avellino. Le fatture e le giustificazioni esibite da Rosetta D' Amelio - come illustra Il Giornale -  non sono state però sufficienti a evitarle la condanna della Corte dei Conti per un danno erariale complessivo di 20mila euro (la collaboratrice domestica è costata invece 4.200 euro).

La politica aveva detto ai giudici contabili che in quell'appartamento fosse stata allestita la sua segreteria politica e che quindi fosse autorizzata a utilizzare il budget istituzionale per le necessità correnti dell' alloggio. Ma non lo ha dimostrato. Dunque, dovrà rimborsare quanto illegittimamente percepito. E con lei la quasi totalità dei componenti della scorsa legislatura. In totale 56 consiglieri che hanno provocato un buco di bilancio di oltre un milione di euro per la sola annualità 2011.  

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Karl Oscar

    26 Dicembre 2016 - 13:01

    Rubare soldi pubblici è ormai un loro segno distintivo

    Report

    Rispondi

  • Caldera Rinaldo

    26 Dicembre 2016 - 11:11

    rosetta d"amelio va mandata a casa subito, azzerala di tutti i suoi beni, farla vivere nella merda?

    Report

    Rispondi

  • encol

    26 Dicembre 2016 - 08:08

    Beh nel PD c'è anche chi fa la spesa con la scorta e si fa portare pure i pacchi. Tutto ciò per sentirsi onnipotente. E' il problema delle donne ai posti di comando, quando sono delle frustrate nella vita NON le tiene più nessuno. Ne Abbiamo un gran numero in parlamento sotto gli occhi di tutti.

    Report

    Rispondi

    • bruno osti

      30 Dicembre 2016 - 09:09

      sono molto di più gli uomini con la scorta; e ce l'hanno anche per quando vanno al ristorante. Berlusconi l'ha mantenuta anche quando non era più una minchia di niente. Commenti al riguardo non ne ho mai letti

      Report

      Rispondi

    • bruno osti

      29 Dicembre 2016 - 18:06

      è il Prefetto che decide di dare la scorta, non lo scortato: e nello specifico, la Finocchiaro aveva anche chiesto per iscritto di toglierla. O forse ti riferisci alla Raggi? Al supermercato con la scorta: è ancora polemica sulla Raggi ... www.ilgiornale.it/news/.../virgina-raggi-fa-spesa-scorta-

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

media