Cerca

L'accusa

Claudio Lippi, la frase devastante su terremotati e immigrati: "Loro a Capalbio..."

Sul terremoto che ha straziato l'Italia prende la parola anche il presentatore Claudio Lippi. E' indignato, e le sue parole vengono riportate da Lettera43 (mentre il suo profilo Twitter risulta non accessibile). Lippi si riferisce alla diversità di trattamento tra i terremotati italiani delle zone di Rieti e gli immigrati: "Mettiamo 50 immigrati a Capalbio e i terremotati in una palestra? Non ho parole". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    25 Agosto 2016 - 15:03

    Solo chi fa profitti con gli immigrati dà torto a Lippi.

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    25 Agosto 2016 - 15:03

    ...ha ragione.....per i clandestni tutti i comfort .......Politicanti vergognosi !

    Report

    Rispondi

  • frabelli

    25 Agosto 2016 - 14:02

    È quello che ha pensato l'Italia intera. Ma siamo guidati da un governo di parvenù, incapaci, ipocriti e stupidì .

    Report

    Rispondi

  • Ardito1921

    25 Agosto 2016 - 13:01

    Siete dei poveretti che si ergono a rappresentanti di tutti gli italiani, per fortuna rappresentate solo voi stessi e la vostra pochezza. I terremotati non hanno bisogno delle vostre cagate, per fortuna, il signor Lippi è un poveraccio patentato.

    Report

    Rispondi

    • emiliob

      25 Agosto 2016 - 17:05

      gallina che canta ha fatto l'uovo. stattene zitto

      Report

      Rispondi

    • giacomolovecch1

      25 Agosto 2016 - 15:03

      .....ha parlato Zaratrusta !

      Report

      Rispondi

    • c.brandani

      25 Agosto 2016 - 15:03

      Ardito, sei una voce solitaria fuori dal coro. le cagate le dici tu stesso amenochè non motivi il tuo pensiero con una proposta appena decente.

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog