Cerca

Leggenda

Claudia Cardinale spietata contro le colleghe: "Quelle labbra gonfie", chi distrugge la diva

"Mia madre diceva sempre che le mie rughe, quando sarei diventata vecchia, non si sarebbero viste troppo perché rido sempre. Ho sempre rifiutato qualsiasi ritocco. Sono contraria. E disapprovo le colleghe che ricorrono alla chirurgia estetica. Sembrano tutte uguali, con le labbra gonfie. Adoro vivere altre vite facendo il mio lavoro, diventare ogni volta una donna diversa, ma quando torno a casa rivoglio la mia faccia". Così Claudia Cardinale, una delle icone più amate del cinema italiano, racconta in esclusiva a Chi (in edicola da mercoledì 19 ottobre)  i segreti della sua apparentemente eterna giovinezza. "Mangio pochissimo da sempre", confida l'attrice, 78 anni, alla quale è stata dedicata una mostra alla Festa del cinema di Roma. "Fin da piccola mia madre mi inseguiva con il piatto perché lasciavo tutto. È la prima regola per non ingrassare: mi nutro di frutta e di formaggio. E vado pazza per il cioccolato. Poi cammino tanto. Giro a piedi tutta Parigi (dove abita, ndr). Non mi fermo mai. E poi faccio tante parole crociate per tenere allenata la memoria. Ma solo in italiano!".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Skyler

    18 Ottobre 2016 - 21:09

    Magari pensava alla sua collega di partito Alba Parietti......

    Report

    Rispondi

blog