Cerca

Choc

California, madre punisce figlia per il sexting: la fa girare in strada con il cartello "ho 13 anni e mi piace il ca..."

Costretta dalla madre a girare in strada con un cartello appeso al collo, che recitava: "Ho 13 anni e cerco foto di ca...". Una scena sconcertante, alla quale hanno assistito i cittadini di Riverside, California. I passanti riferivano di aver visto la ragazzina piangere dopo gli insulti che alcuni automobilisti le avevano rivolto. La madre, per inciso, sostava a pochi passi da lei, su un suv. Si trattava di una punizione, dura ed umiliante, perché aveva sorpreso la piccola ricevere e inviare selfie dal contenuto erotico ad alcuni ragazzi, il cosiddetto sexting. La madre, per inciso, è stata segnalata e fermata da una pattuglia della polizia giunta sul posto, ma se l'è cavata senza conseguenze legali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • etano

    27 Ottobre 2016 - 07:07

    Compagno giacchino giorgio (università degli studi catania) la tua raffinatezza è tipica dei comunistardi filo islamici. perché invece di delirare e scrivere con sintassi incerta non esci dalla tua baracca e cerchi chi è il tuo vero padre tra tutti i negri che si sono divertiti con tua madre? Pensa che incontro emozionante sarebbe!!!

    Report

    Rispondi

blog