Cerca

Ta-ta-ta

"Dici soltanto ca...", "Sono contento, perché tu...": Toti vs Friedman, a La7 finisce in disgrazia

Nervi tesissimi a L'aria che tira su La7. In collegamento con Myrta Merlino ci sono Alan Friedman, dagli Usa, e il governatore della Liguria Giovanni Toti. Il commentatore americano, visibilmente scosso per l'elezione di Donald Trump, disegna un futuro nero fatto di "missini alla Rauti alla Corte suprema" e "divieto di aborto in tutti gli Stati". Dall'Italia Totti scuote il capo con vigore: "È da stamattina che sento castronerie". Si va in pubblicità e al ritorno, con Toti non più collegato, Friedman colpisce duro: "Sono contento che la vittoria di Trump piaccia a qualche discepolo di Salvini. Non ne faccio il nome, sta in Liguria". Peccato che Toti se ne fosse andato: fuochi d'artificio rinviati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • VEPA53

    09 Novembre 2016 - 19:07

    I vigliacchi agiscono sempre alle spalle, ma anche la conduttrice non perde occasione per dimostrare da che parte è schierata, se la prendono comunque, entrambi nel culo.

    Report

    Rispondi

    • iltrota

      09 Novembre 2016 - 22:10

      Peccato non vedere nelle foto sopra quella faccia di kul0 del tuo Toti, politicamente vivo solo perchè "adottato" dalla Lega Bastarda!!

      Report

      Rispondi

blog