Cerca

Sciagura

Chapecoense, il messaggio inquietante di Cleber Santana dall'aereo caduto prima di morire

Un messaggio su Instagram straziante, l'ultimo prima di morire insieme ai suoi compagni di squadra. Il 35enne Cleber Santana, ex centrocampista dell'Atletico Madrid, era a bordo dell'aereo caduto in Colombia su cui viaggiava la sua squadra, i brasiliani del Chapecoense. Stavano andando a giocare la finale di Coppa Sudamericana contro il Nacional Medellin, una favola sportiva (fino al 20009 militavano nella Serie D brasiliana) finita nel sangue. Anche Cleber è tra le 76 vittime del disastro (solo 5 i sopravvissuti) e prima del decollo aveva scritto un post che ora suona inquietante e commovente al tempo stesso: "Em quantas vidas eu viver, em todas eu vou amar você", "per quante vite vivrò ti amerò sempre". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog