Cerca

Pomeriggio 5

Choc dalla D'Urso: parla la ragazza malmenata, la madre sbrocca, per Barbara finisce malissimo

5

Barbara D'Urso è al cento delle polemiche per alcuni attimi choc durante la diretta di Pomeriggio Cinque. La conduttrice si è trovata in grande difficoltà nel corso dell'intervista a Ylenia Grazia Bonavera, la ragazza aggredita a Messina dal suo fidanzato. L'uomo le avrebbe gettato addosso una tanica di benzina, attentando alla sua vita, ma Ylenia continua a negare, contro ogni evidenza visto che ci sono telecamere che hanno ripreso tutto.

Durante la diretta con Barbara D'Urso, mentre la ragazza diceva che il compagno è innocente, è intervenuta la madre cercando di fermare le riprese. La signora ha provato a zittire la figlia. Che ha detto: "Lei non ha mai potuto vedere il mio fidanzato, l'avrebbe bruciato vivo, non gli è mai andato bene perché fa un lavoro semplice al supermercato".

"Io non chiudo niente, qua stiamo parlando di una trasmettitrice con le palle", ha urlato Ylenia riferendosi alla D'Urso. E infine: "Il mio Alessio lo difendo fino alla morte"

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marcello1961

    12 Gennaio 2017 - 10:10

    Trasferitela di reparto: da grandi ustioni a Psichiatria!

    Report

    Rispondi

  • levantino

    12 Gennaio 2017 - 09:09

    Poi,quando il presunto incendicida (mi si permetta la parola) passa,in effetti,a vie molto più gravi di quello che ha compiuto ( perchè lui lo ha fatto),allora la madre aveva ragione. Sempre dopo però!

    Report

    Rispondi

  • lucyrrus

    12 Gennaio 2017 - 07:07

    La conoscenza della logica e della lingua italiana sono , per l'A. dell'articolo, evidentemente un optional.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media