Cerca

Boom

Milan cinese, il colpo di scena: "Ecco chi sarà il nuovo allenatore". Intreccio clamoroso (con l'Inter)

11 Aprile 2017

1

David Han è arrivato a Milano, tutto pronto per il bonifico finale e il closing che farà passare ufficialmente il Milan dalla Fininvest ai cinesi. La data prevista è il 14 dicembre e il primo pensiero, anche della stampa specializzata, è già il calciomercato. Le sorprese potrebbero infatti arrivare dalla panchina. Secondo Tuttosport il primo obiettivo del Milan targato Yonghong Li-Elliot sarebbe un clamoroso "colpo interista": Roberto Mancini. Il tecnico jesino è a spasso dallo scorso agosto, quando lasciò i nerazzurri perché non convinto dalle prospettive di Suning. Contando che nell'organigramma del nuovo Milan cinese ci saranno già gli ex Inter Fassone e Mirabelli, si va delineando un quadro in grado di mandare in crisi di nervi quella parte di tifo rossonero più dura e pura. E tanti saluti a Vincenzo Montella, l'allenatore che in una stagione surreale tra cambio di società e mercato caotico sta tenendo a galla quasi da solo il sogno di qualificazione europea.

Occhio però, perché la Gazzetta dello Sport rilancia con un'altra suggestiva ipotesi, stavolta sponda Inter. Suning starebbe pensando al sostituto di Stefano Pioli ma si tratterebbe solo di un top-mister, altrimenti resterebbe l'ex Lazio. Nel novero dei candidati, dunque, oltre ai già citatissimi Antonio Conte, Mourinho e Guardiola, ecco spuntare la carta Carlo Ancelotti, mito milanista in campo e fuori, dominatore al Chelsea, al Real Madrid e oggi al Bayern Monaco. Senza più Berlusconi e Galliani, Carletto accetterebbe di tornare a Milano nelle vesti di traditore?

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • criluma

    11 Aprile 2017 - 14:02

    cambio da Montella a Mancini ? qualcuno spieghi ai cinesi che il calcio non è come il golf dove si gioca con l'handicap

    Report

    Rispondi

media