Cerca

Contro le multe del sindaco Nardella

Efe Bal: "Vado a Firenze a fare fellatio gratis per tutti"

2

Olè. Il punto di partenza è di quelli che non passano inosservati: "Le persone hanno diritto a farsi fare una fellatio in macchina quando tornano dal lavoro, dopo una giornata stressante, hanno il diritto di scopare quando vogliono”. A dirlo, ai microfoni de La Zanzara su Radio 24, è la più celebre trans d'Italia, l'italo-turca Efe Bal.

Ce l'ha, Efe, con il sindaco di Firenze Dario Nardella. Che, in un soprassalto di "sceriffismo", ha deciso di introdurre multe salate e persino il carcere per chi fosse anche solo beccato a trattare una prestazione con una "professionista del sesso". i microfoni di Radio 24, la trans non s'è limitata a bacchettare Nardella il bacchettone. Ma ha fatto una promessa a tutti i fiorentini interessati: “Nei prossimi giorni vado a Firenze e mi metto a fare pompini gratis in macchina. Mi voglio fare multare da Nardella in segno di protesta”.

E per chi non avesse capito ha pure rincarato la dose: “Non lavoro più per strada da tanto tempo – aggiunge la trans – ma contro questa ipocrisia mi metterò a bocca aperta per strada, anche sotto casa del sindaco. Con le multe ai clienti non si risolve nulla. Nove anni fa a Milano ho preso una multa da 450 euro, non l’ho pagata ma non mi sembra che il fenomeno sia diminuito. Le donne che si prostituiscono in strada – aggiunge – molte vengono dai barconi e finiscono sul marciapiede. Non sanno che fare, non sanno come sopravvivere. Dico al Pd e a Nardella che prima hanno fatto arrivare migliaia di immigrati poi multano chi va con loro. Ancora ipocriti”.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alfa.omega

    19 Settembre 2017 - 13:01

    ....che bal...............................

    Report

    Rispondi

  • mariocalcagni

    19 Settembre 2017 - 12:12

    Grazie...preferisco una Donna anche se meno "professionale"...

    Report

    Rispondi

media