Cerca

Top

La pagella dei famosi a Sanremo: da Toti scatenato alle bestemmie per Bianca Atzei

1

La Pagella dei famosi di Alessandra Menzani, sempre in Sanremo special edition. 

10 - I ladri di carrozzelle, la band formata da invalidi ospite della finale. La loro hit si chiama “Viva la patata”. “Ma non l’abbiamo cantata al Festival, non ci sembrava il caso”. Peccato.

9 - Il più scatenato di Sanremo? Il governatore della Liguria Giovanni Toti, di Forza Italia. La notte della semifinale ha “sbocciato” fino alle 3 di notte al ristorante La Pignese, divertendosi un mondo. Al suo tavolo, per dieci minuti, anche Alba Parietti.

8 - Sven Otten, il ballerino della pubblicità della Tim. Ventinove anni, di Colonia, è diventato un personaggio, tanto che ieri è salito sul palco della finale. E ha ballato sulla voce di Mina, che non è poco.

7 - Boom delle scommesse Sisal MatchPoint su Sanremo. Tutti a dare le proprie preferenze e, a sorpresa, il 17 per cento di chi scommette è donna. Mai accaduto prima.

6 - Virginia Raffaele. La sua parodia di Sandra Milo è favolosa, come sempre, ma forse sarebbe stato meglio imitare un personaggio più attuale e “politico”.

6bis - L’armonia di coppia. Maria De Filippi e Carlo Conti non ne sprizzavano molta.

5 - Mentre su Raiuno andava in onda la semifinale, su La7 si registrava un certo imbarazzo da parte di Lilli Gruber. Alla fine di Otto e mezzo, la giornalista non ce l’ha proprio fatta a dire: “Dopo di noi va in onda il film La Patata bollente”.

4 - Marica Pellegrinelli. Non si capisce perché quest’anno abbiano chiamato le bellone per una semplice comparsata di 2 minuti.

3 - Le giornaliste all’Ariston. Cinque giorni di Sanremo, con un’ora di sonno ogni notte sul groppone, non fanno bene alle rughe. Una settimana in Riviera equivale a dieci anni di vita.

2 - La rabbia di Gigi D’Alessio. Su Facebook ha ululato: “Sapete chi ci è rimasto male? Sto c…o”. Con tanto di gestaccio.

1 - Chi è il giornalista di un importante quotidiano del sud che bestemmiava (a più riprese) durante l’esibizione di Bianca Atzei? Perché la bella sarda è così odiata?

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • patriziabellini

    13 Febbraio 2017 - 09:09

    In poche parole ho ragione: il baraccone va chiuso !

    Report

    Rispondi

media