Cerca

Premi del cinema

Golden Globe: vince DiCaprio, la più sexy è Jennifer Lawrence

Secondo qualcuno, i Golden Globe sono più importanti degli Oscar perché sono più coraggiosi e meno legati alle logiche di mercato. Ieri sera a Los Angeles la stampa straniera ha premiato i migliori film e i protagonisti dell'anno del cinema e della tv. I veri vincitori sono The Martian e The Revenant,  rispettivamente miglior film di categoria comedy (incredibile ma vero) e per il miglior attore comedy (Matt Damon); il secondo ha vinto i premi per il miglior film nella categoria drama, per il miglior attore (Leonardo DiCaprio) e per la miglior regia (Inarritu). Il vero grande sconfitto Carol: il film di Todd Haynes su un amore lesbico nella New York anni ’50, che partiva con il maggior numero di nomination (cinque), è rimasto a secco. Incredibile che a Cate Blanchett (ma anche a Rooney Mara) non sia andato un premio per l'interpretazione.

L'ha spuntata invece la solita (e divina)  Jennifer Lawrence (attrice comedy) per Joy ma anche Brie Larson (attrice drama) per Room. A Kate Winslet l’assegnazione del primo Golden Globe – come migliore attrice non protagonista – per la sua interpretazione di Joanna Hoffman nel film Steve Jobs di Danny Boyle.

Anche un italiano, un mito vivente, ce l'ha fatta:  Ennio Morricone ha vinto il premio per la miglior colonna sonora, per The Hateful Eight, il nuovo lavoro, attesissimo, di Quentin Tarantino. Sylvester Stallone ha vinto il suo primo Golden Globe come miglior attore non protagonista per Creed (in precedenza aveva solo ricevuto la nomination per Rocky).

Per quanto riguarda la tv, Mr. Robot è stata giudicata la migliore serie drammatica, Mozart in the Jungle la migliore serie comica. Premiata Lady Gaga come migliore attrice della mini serie tv American Horror Story: Hotel. Il migliore attore è John Hamm, il protagonista di Mad Men. 

Ecco tutti i premi.

CINEMA

Miglior film drammatico
Revenant – Redivivo di Alejandro González Iñárritu

Miglior regista
Alejandro González Iñárritu per Revenant – Redivivo

Migliore attrice protagonista (in un film drammatico)
Brie Larson – Room

Migliore attore protagonista (in un film drammatico)
Leonardo DiCaprio – Revenant – Redivivo

Miglior film (commedia o musical)
Sopravvissuto – The Martian di Ridley Scott

Migliore attrice protagonista (commedia o musical)
Jennifer Lawrence – Joy

Migliore attore protagonista (commedia o musical)
Matt Damon – Sopravvissuto – The Martian

Miglior film d’animazione
Inside Out di Pete Docter e Ronnie del Carmen

Miglior film in lingua straniera
Il figlio di Saul di László Nemes (Ungheria)

Miglior attrice non protagonista
Kate Winslet – Steve Jobs

Migliore attore non protagonista
Sylvester Stallone – Creed – Nato per combattere

Migliore sceneggiatura
Aaron Sorkin per Steve Jobs

Miglior colonna sonora originale
Ennio Moricone, The Hateful Eight

Migliore canzone
Writing’s on the Wall in Spectre

TELEVISIONE

Migliore serie tv drammatica
Mr. Robot

Migliore attrice in una serie drammatica
Taraji P. Henson per Empire

Migliore attore in una serie drammatica
Jon Hamm per Mad Men

Migliore serie commedia o musical
Mozart in the Jungle

Migliore attrice in una serie commedia o musical
Rachel Bloom – Crazy Ex Girlfriend

Migliore attore in una serie commedia o musical
Gael Garcìa Bernal – Mozart in the Jungle

Migliore miniserie o film tv
Wolf Hall

Migliore attrice in una miniserie o film tv
Lady Gaga – American Horror Story: Hotel

Migliore attore in una miniserie o film tv
Oscar Isaac – Show Me a Hero

Migliore attrice non protagonista in una serie, miniserie o film tv
Maura Tierney – The Affair

Migliore attore non protagonista in una serie, miniserie o film tv
Christian Slater – Mr. Robot

Alessandra Menzani

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog