Cerca

Popstar

"Quest'uomo ha ammazzato Prince". È un vip: di cosa (e da chi) è accusato

La morte di Prince fa ancora discutere. E scaldare gli animi. La cantante Sinead O'Connor, per cui Prince aveva scritto la meravigliosa Nothing Compares To You, accusa il noto comico Arsenio Hall, 60enne cabarettista, attore, conduttore televisivo, produttore televisivo. Qualcuno, forse, lo ricorda al fianco di Eddie Murphie nel film Il principe cerca moglie. La cantante sostiene di fatto che la colpa della  morte di Prince è sua perché avrebbe fornito a lungo droga alla popstar, suggerendo addirittura alla DEA di fare indagini sul suo conto.

"Chiunque immagini che Prince non sia stato per un lungo periodo di tempo tossicodipendente vive nel paese delle meraviglie…", scrive la cantante, "Arsenio, ti ho segnalato all’ufficio dello sceriffo di Carver County. Aspettateti la sua chiamata. Sono consapevoli del fatto che mi hai fatta ubriacare anni fa a casa di Eddie Murphy".

Parole pesantissime. Immediata la risposta di Hall, che ha dato mandato ai propri legali di denunciare per diffamazione la cantante, chiedendo 5 milioni di dollari di risarcimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    07 Maggio 2016 - 00:12

    Ha parlato la verginella! Sono tutti schifosi drogati marci, pieni di soldi e privi di una qualsiasi forma di coscienza. Se si vogliono ammazzare con le loro mani, perché mai dovremmo impedirglielo? Perché hanno una bella voce?

    Report

    Rispondi

blog