Cerca

Euro 2016

Calci e pugni tra hooligans, caos in Francia. E lanciano la sfida all'Isis

Primi disordini in Francia alla vigilia dell’inizio degli Europei di calcio, che si apriranno ufficialmente stasera con il match fra Francia e Romania allo Stade de France. A Marsiglia, la zona del Vieux Port è stata nella notte teatro di scontri fra oltre 200 hooligans inglesi ubriachi e tifosi locali. La polizia è stata costretta a intervenire con gas lacrimogeni per ristabilire la calma fra gli inglesi nei pressi di un pub. Secondo quanto riporta la stampa transalpina, quattro agenti sono rimasti feriti in modo lieve negli scontri. Un francese trentenne e un tifoso inglese di 24 anni sono stati fermati dalle forze dell’ordine e interrogati. Gli episodi avvenuti nella notte alimentano la tensione in vista del match d’esordio dell’Inghilterra contro la Russia, domani allo stadio Velodrome. La partita è considerata ad alto rischio dalle autorità, anche alla luce del precedente avvenuto 18 anni fa durante i Mondiali di Francia 1998. Anche in quell’occasione Marsiglia fu messa a soqquadro dagli hooligans inglesi alla vigilia della sfida contro la Tunisia: scontri durissimi che terminarono con un bilancio di centinaia di feriti e diversi arresti. I disordini hanno avuto luogo all’esterno di un pub che era stato preso d’assalto dagli hooligans. Secondo alcune testimonianze, gli ultrà inglesi dirigendosi nella zona del porto hanno anche intonato cori sullo Stato Islamico del tipo: «Isis, dove sei?». Secondo le stime delle autorità, oltre 300mila tifosi britannici sono attesi in Francia durante gli Europei per assistere alle partite di Inghilterra, Galles e Irlanda del Nord.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog