Cerca

Lacrime

Chelsea, divorzio milionario di Abramovich e Dasha Zhukova: niente soldi per il calciomercato di Antonio Conte

0

Un divorzio "alla Veronica Lario" inguaia Antonio Conte. Il divorzio è quello di Roman Abramovich, magnate russo patron del Chelsea allenato dal tecnico italiano, e la sua terza moglie Dasha Zhukova. I termini dell'accordo economico non sono ancora stati noti e anche se si parla di un addio "amichevole" la buonuscita da versare alla bella modella russa sarà sostanziosa. Conte spera meno ricca di quanto fu quella per la seconda moglie di Abramovich, Irina, che come ricorda il Corriere della Sera prosciugò la metà del patrimonio del magnate, stimato da Forbes in 9,2 miliardi di dollari).

Gossip? Vicende private? No: questa notizia rischia di sconvolgere in negativo il calciomercato dei Blues freschi campioni d'Inghilterra e togliere il sonno all'incontentabile Conte. Dopo Morata (80 milioni) e Bakayoko (40), l'ex ct dell'Italia si è lamentato per la scarsa profondità della rosa, chiedendo ulteriori, sostanziosi sforzi alla proprietà con cui aveva rischiato di rompere già a inizio estate per lo stesso motivo. E così mentre gli emiri del Psg spendono cifre irreali per Neymar e (forse) Mbappè, a Conte non resterà che accontentarsi di andare al ristorante da 100 euro con qualcosa in più dei mitologici 10 euro per cui lasciò, di fatto, la Juventus nell'estate 2014. E chissà che a quel ristorante non si ritrovi accanto Dasha intenta a brindare.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media