Cerca

Campione messicano

Usa, l'ex Barcellona e Verona Rafael Marquez nei guai per gli affari con un narcotrafficante

0

Il Dipartimento del Tesoro Usa ha dichiarato di aver sanzionato la stella del calcio messicano Rafael Marquez e più di 20 altre persone per i presunti collegamenti con una organizzazione dedita al traffico di stupefacenti. Il 38enne difensore, che figura nell'elenco insieme ad un cantante popolare noto come Julion Alvarez e quasi due dozzine di altri cittadini messicani, è accusato di legami finanziari con Raul Flores Hernandez, un sospetto trafficante di droga collegato ai cartelli di Sinaloa e Jalisco. Marquez ha giocato in Europa con Barcellona (con cui ha vinto la Champions League 2009) e Monaco e successivamente per il Verona, ed è ancora occasionalmente capitano della squadra nazionale messicana, con la quale ha partecipato a quattro Mondiali. Secondo i documenti del Tesoro, Marquez è legato all'organizzazione di Flores Hernandez attraverso una scuola calcio nonché con altre attività. L'attuale squadra di Marquez, l'Atlas Club a Guadalajara, non ha per il momento rilasciato commenti.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media