Cerca

Lettere al Direttore

TACCHI A SPILLO...E SUICIDI ?

Nel giorno del giuramento dell’attuale Governo, stampa e TV non sono riusciti ad ignorare silhouette pruderiale e tacchi vertiginosi di una giovane Ministra. Altrettanto è possibile osservare in TV stesso fenomeno, tacchi da soubrette e tatuaggi a vista di attraenti politiche, anche di ultima nomina. Orbene, fuor da facile e spicciolo spettegouless, tale considerazione su un popolo provato da crisi cruenta (anche se variamente coinvolto) e soprattutto nella memoria di tutti quei suicidi ancora in attesa di soldi dovuti da uno Stato “insolvente” e che vede la stessa classe politica, in ogni modo, responsabile, per burocrazie mai affrontate e portate a soluzione. Ma che ci azzecca? Eccome…se si vuol cogliere l’essenza tra parti contrapposte. Il Governo non può fare da sfondo ad una “passerella”, soprattutto in un momento di lacrime e sofferenza. Password : Sobrietà !! Altrimenti, poi, tocca dar ragione a chi pensa che, in politica, entra chi farà i fatti propri. Saluti. Angelo Mandara

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog