Cerca

Lettere al Direttore

EXPO 2015

Expo 2015 S.P.A. è una società nata per realizzare l'expo Milano 2015, una esposizione del pianeta. Previsti 20 milioni di visitatori fra maggio e ottobre 2015, sicuramente una grande vetrina per l'Italia, sposterà i mercati, favorirà aziende in danno di altre, ma mi chiedo: era proprio necessario spendere 4 volte di più per realizzare padiglioni tematici e scenografici per rendere famoso e ricco qualche architetto ? In fondo conta quello che ci metti dentro, il contenitore dovrebbe essere la parte di minore investimento, data la probabile unicità dell'evento. Si, rimarranno padiglioni, ma dei chicchi di mais, del deserto africano, dell'albero ecc... cosa rimarrà nelle tasche della gente ? Il debito ? Se è vero, come è vero, che tutto mira al rilancio economico, poco importa se un capannone non è un'opera d'arte, che costi 500 euro al mq. o 5000 euro invece fa differenza ...! Non vi pare ? Era necessario sprecare tanto spazio ? Allora, mi chiedo, se avremo speso più di quanto recuperiamo, abbiamo solo girato i soldi per qualche anno... e che racconteremo ai cittadini ? 60 milioni di italiani che benefici avranno dalla cosa ? 10 euro a testa ? Piu posti di lavoro al centro e al sud ? E dopo che c'inventeremo per campare ? Direttore, mi spieghi meglio quella che a me sembra un altro flop, una esagerazione inutile. Forse mi sfugge qualcosa. Grazie Marco Morbidelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog