Cerca

Lettere al Direttore

URGENTE

AGOSTO 2012 (3205305611) >>>>>>>>>>> Ogg: I: minacce di morte di stampo mafioso questa segnalazione è stata mandata ad agosto dell' anno scorso contemporaneamente a: striscia la notizia, le iene, beppe grillo, i carabinieri, e antonio di pietro.fino ad oggi non ho saputo assolutissimamente nulla in merito e questo non lo ritengo giusto. mi chiamo ivano barbaro e vi scrivo da modugno (bari) sono stato minacciato più volte dalla mafia di essere ucciso il tutto perchè una cerchia di persone (tra cui il nipote di un personaggio di stampo mafioso del paese) hanno messo in giro voci infondate sul mio conto. Voci al quanto spiacevoli e di tipo sessuale fino ad arrivare anche a dire che sono un pedofilo oltre che un maniaco sessuale. Queste voci sono state messe in circolazione questo inverno mentre frequentavo un locale da loro preso in affitto e nel quale apertamente non mi è stato mai riferito nulla non solo ma quando sono venuto a conoscenza di quello che stavano dicendo e facendo alle mie spalle ho cercato un chiarimento ma loro hanno negato tutto.Di queste voci ne sono a conoscenza tutti quanti nel paese ma nessuno è mai venuto a me personalmente a parlarne. Ora io a settembre seppur non potendomi permettere un avvocato aprirò una causa per diffamazione alla notizia (ne sono venuti a conoscenza perchè nè ho parlato con una mia parente in un parco e siccome ero pedinato hanno sentito) tutto il paese coinvolto si è mobilitato inclusa la mafia di cui il paese ne è saturo. Sono stato pedinato;di notte dei "ragazzi" si mettevano sotto casa mia dietro alle macchine (ho sentito pronunciare il mio nome) per tenermi sotto controllo;le persone che abitano sotto casa mia sono complici e riferiscono tutto quello che sentono (il tutto considerando che uno dei loro figli è maresciallo dei carabinieri); sono stato minacciato di morte due volte;le persone del paese dietro suggerimento della mafia (nei paesi dove c'è la mafia le persone sono omertose sia per paura e sia perchè la mafia protegge il proprio paese e le persone che ci vivono) mivolevano linciare. sono state scattate foto di me e girati video (ad esempio mentre ero tranquillamente in pullman e guardavo fuori dal finestrino) che sono stati fatti girare su facebook.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog