Cerca

Lettere al Direttore

A quando una direttiva seria?

Caro Direttore, l'argomento che propongo non è certamente eccelso, ma, facendo parte della nostra vita quotidiana, ritengo che sia indispensabile affrontarlo e non sottovalutarlo come si sta facendo: mi riferisco alla carta igienica.Quando al supermercato vedo scaffali stracolmi del prezioso articolo mi assale la domanda: quale e quanta bisogna usarne per non essere considerati degli spreconi, degli sprovveduti e, soprattutto, non incorrere in prodotti mistificati dannosi sia per la persona sia per l'ambiente? Ne esistono in commercio di vari tipi, dal colore alla consistenza, dal profumo alla lunghezza degli strappi etc , etc, solo una cosa li accomuna : la larghezza. In pratica senza alcuna norma c'è l'anarchia più assoluta ed il povero consumatore ed utilizzatore si ritrova in braghe di tela. A questo punto sorge spontanea una domanda: ma l' Ue cosa fa, perchè non interviene ?Ha legiferato su tantissime cose quali il colore delle carote, il diametro delle mele, la curvatura e lunghezza delle banane, sul fatto che il vino può fermentare anche grazie a pezzi di legno o segatura immersi nei conteniutori di vario tipo, sul numero di semi che deve contenere un baccello di fagiolo, che nel formaggio ci può essere fino al 10% di caseina etc, etc e su una cosa di vitale importanza quale la carta igienica silenzio assoluto e, pertanto, al mattino mezzo assonnati veniamo subito assaliti da atroci dubbi. Spero e mi auguro che valenti europarlamentari, specialmente quelli italiani che sono superpagati, non abbiano accantonato il problema e che il silenzio sia dovuto solo al fatto che gli studi e gli esperimenti condotti in gran segreto fino ad oggi non abbiano permesso di emettere direttive chiare e precise sul prezioso prodotto ma che sicuramente, dopo tanti sforzi, in un prossimo futuro i consumatori dell'Unione Europea avranno la possibilità di non correrre rischi e/o pericoli per il loro fondoschiena. Cordialmente Leonardo Cecca

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • luigifassone

    04 Marzo 2014 - 18:06

    Sig lettore Cecca,di argomenti che trattano dall'ombelico in basso (la Litizzetto ci ha messo tanto di suo,che ha quasi saturato l'argomento) ne abbiamo già fin sopra...gli ammennicoli.. Suvvia !...

    Report

    Rispondi

blog