Cerca

Lettere al Direttore

L’ITALIA NON SI RISOLLEVA.

Vogliamo renderci conto che abbiamo elevato al rango di ministri “personaggi” come Di Pietro, Fornero e Franceschini e che la Crimea è in casa nostra, perché da oltre due anni la coppia Clio/Giorgio ci ha imposto tre governi. Pensavo che dopo Sochi, Putin e il comunismo sovietico fossero diventati civili, umani e democratici. Errore gravissimo, perché i comunisti, come del resto i sindacalisti sono inaffidabili. Mai credere in loro. Sono come gli “eroi” di Via Rasella. Il comunismo non cambia. Mai abbassare la guardia. Cordialmente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog