Cerca

Lettere al Direttore

Le palle megagalattiche

Lo spezzino ministro Andrea Orlando,che con Renzi Premier ha fatto il “salto di qualità” dall’ambiente alla Giustizia,si adombra perché,a suo dire,sono stati piazzati nel suo nuovo Ministero due sottosegretari troppo concordanti con le idee di Berlusconi. Quando si dice che il lamento è corretto,capirai,parte dal fatto che l’annuncio dei nomi dei citati sottosegretari ha scatenato il Fatto Quotidiano che se ne esce col titolo “La Giustizia nelle mani di Berlusconi”…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog