Cerca

Lettere al Direttore

Strasburgo non è la verità assoluta

Forse Berlusconi spera ancora in Strasburgo,per via delle sue vicissitudini con la Giustizia italica. Ma non sempre Strasburgo fa le cose giuste,talvolta decide di farne di sbagliate che hanno il sapore di rappresaglia. Come è successo per alcuni previ accordi tra La Svizzera e l’U.E.,cancellati unilateralmente da quest’ultima. Uno dei tanti : la partecipazione degli studenti svizzeri ai programmi in materia di ricerca ed istruzione : Horizon 2020 ed Erasmus. Soltanto perché il popolo svizzero,quello sì sovrano,con un semplice referendum ha deciso di “regolamentare”,non “annullare”,l’ingresso nella sua terra di persone non-svizzere. Entrino solo quelli di cui abbiamo bisogno,e non i “ruzzi” e i “buzzi”. All’Europa che continua a darsi la zappa sui piedi questo non piace.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog