Cerca

Lettere al Direttore

Fermiamo i trafficanti di morte

Prendendo spunto dalla cosidetta dama bianca trovata con 24 kg di cocaina credo che sia arrivato il momento in cui bisogna considerare lo spaccio di sostanze stupefacenti oltre un certo limite, come tentata strage , induzione in schiavitù e danno collettivo alla società . Tentata strage perché, l’immissione ad esempio di un quantitativo come questo nel mercato della droga porta alla certezza matematica che molte delle persone che ne faranno uso moriranno e moriranno anche coloro che avranno la sfortuna d’incontrare le persone sotto effetto della droga , con incidenti stradali , rapine per procurasi i soldi per la dose , o anche per semplici litigi come la cronaca nera ci insegna. Induzione in schiavitù, perché porta queste persone e purtroppo le relative famiglie a vivere solo per potersi drogare dilapidando tutto ciò che si ha , rubando a chiunque trascinando anche chi cerca di aiutare il tossicodipendente in un burrone senza fine. Danno alla collettività in quanto il 70% dei reati di tutti i tipi sono legati alla droga siano essi reati diretti o indiretti . Ora proporrei, per chi e’ sorpreso con un certo quantitativo di droghe, pene che potrebbero sembrare forse disumane , ma che in realtà hanno il fine d’umanizzare questa società che si sta abbandonando nel nome della difesa di chi ha sbagliato nella distruzione degli altri . Proporrei ad esempio, che quello che viene confiscato ad un trafficante di cocaina venga somministrato giornalmente allo stesso, nella misura di 20 / 30 grammi della cocaina trovata in suo possesso questo finche lo stesso riuscirà a reggerla, se per puro caso dovesse morire cosa molto facile, abbiamo tolto di mezzo solo un killer e non altro , ma nello stesso tempo salvato migliaia di altre persone . Un’altra ipotesi potrebbe essere di infliggere una pena in cui tutto il periodo dovrà essere vissuto in una cella d’isolamento al buio totale non dovrà mai più vedere la luce fino alla fine del periodo di carcerazione. Certo so che chi leggerà questo penserà che sia un modo disumano per risolvere questo problema e allora mi chiedo cosa facciamo lasciamo morire nella solitudine ed indifferenza tante migliaia di persone che hanno solo avuto la debolezza e la stupidità di drogarsi??

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog