Cerca

Lettere al Direttore

Recente titolo su critiche a Renzi...

Caro Direttore, cerchi di mettere l'Italia davanti al suo ego ed eviti simili dichiarazioni! Renzi è l'ultima chance che il popolo italiano ha per cercare di scuotere le coscienze e compattare la nazione... Se fallisce anche lui andremo ad un naturale sfascio a cui siamo diretti per inettitudine generale. Potrebbero tenerci in piedi solo per il tempo per impossessarsi delle nostre ricchezze (sia naturali e storiche - per fare un esempio, dal Lago di Como ai monumenti di Roma, Firenze ecc - sia materiali - ovvero i nostri soldi...). Abbiamo vissuto per anni sopra le nostre possibilità. Ci siamo crogiolati nel benessere derivante dall'esserci schierati col mondo occidentale e il conseguente "mercato" (contro l'ignavia di chi ha scelto filosofie socialiste ben sapendo che simili dottrine vengono comunque gestite dall'uomo, con tutte le sue fallosità...). Non siamo stati capaci di darci una classe imprenditoriale capace di stare sul mercato. In Brianza, da dove provengo, i padri fondatori non hanno saputo scegliere, o crescere, bravi manager lasciando le loro imprese in mano ai figli (cresciuti nella bambagia e con " il firum nela scëna" - la corda che lega le castagne secche...-). Abbiamo una pubblica amministrazione che ha connotati di ente previdenziale, che assume per dare una pensione a nullafacenti.. Con una classe dirigente strapagata se si considerano mansioni e risultati... C'è molto altro che vorrei dire ma rischierei di diventare noioso e ridondante, se già non lo sono stato.. Renzi è l'ultima chance. Se non ci riesce neanche lui, siamo destinati a fare la fine di noti paesi dell'America Latina (con tutto il rispetto per le loro genti). Vive cordialità

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog