Cerca

Lettere al Direttore

VINITALY: L'ITALIA SIA FIERA.

Caro Direttore, Vinitaly e' alle porte! Spiace constatare ancora una volta che non sia stata data la meritata visibilita' nei principali siti web istituzionali a tale manifestazione di rilevanza planetaria. Non c'e' comunque da meravigliarsi considerato che anche questo nuovo giovane Governo non ha dato importanza ad uno dei settori trainanti della nostra Nazione quale e' il Turismo accorpando marginalmente l'omonimo Ministero a quello dei Beni e delle Attivita' Culturali senza pertanto impostare quell'unica regia di coordinamento nazionale che da anni ci si aspetta. Fiera ormai da sempre ai primissimi posti come affluenza di visitatori con numeri in costante crescita e con un indotto prodotto da capogiro. Basterebbe copiare il "Format Vinitaly" e rendere la nostra meravigliosa penisola un'accogliente mostra permanente a cielo aperto promuovendo correttamente in parallelo anche all'estero il nostro inestimabile patrimonio di beni ambientali, architettonici, culturali e tanto tanto altro facendo sistema tra tutti, e dico tutti, gli attori del settore e non solo. Altro che crisi, parleremo allora di sorrisi! ...con la creazione di migliaia sicuri posti di lavoro.... Grazie Verona e soprattutto a tutta la macchina organizzativa di Vinitaly alla quale auguro un "in bocca al lupo" per la 48ma edizione. Prosit! Francesco Chiavegato Desenzano del Garda

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog