Cerca

Lettere al Direttore

Gli psichiatri studino ben bene i "pentiti"

Non mastico di mafia moderna,sono rimasto a quella,quasi nobile,dell’ottocento. Ma mi pare strano che nessun mafioso,anche tra gli specialisti dell’area di “concorso esterno” ad essa,non abbia,dopo decenni,cercato di uccidere Marcello Dell’Utri secondo tradizione. E penso anche all’efficienza di tiro della lupara a disposizione dei Signori Giudici,nello specifico il cosiddetto pentito cui il passar del tempo fa risvegliare i neuroni addetti ai ricordi. I neurologi che studiano da decenni quel grave malanno che è l’Alzheimer dovrebbero chiedere il permesso alla Magistratura di poterli studiare ben benino questi esseri umani,magari i pentiti (così detti…) potrebbero riscattarsi finalmente dalle loro malefatte divenendo,stavolta sì,benefattori dell’umanità sofferente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog