Cerca

Lettere al Direttore

Il sogno di un cittadino onesto

Equità fiscale. Se un qualsiasi partito cavalcasse questo slogan vincerebbe incondizionatamente, a prescindere dalla collocazione politica. Leggendo le confessioni del Finanziere i miei dubbi si son fatti certezza: il sistema perverso e iniquo è purtroppo perfetto nella sua malvagità! Oserei dire che si è concretizzato lo scenario della tragedia greca modernizzata in chiave Kafkiana, perdendo però il suo significato primigenio catartico, ed assumendo valore vessatorio feudale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog