Cerca

Lettere al Direttore

Il Medioevo dell' "Affruntata"

0
Il sig.Tale legge una notizia di cronaca locale proveniente da Vibo Valentia,regione calabra,e immediatamente trasecola. E’ stata annullata la processione dell’ Affruntata” perché in paese non è stata accettata di buon grado la notizia che i trasportatori delle statue dovessero appartenere alla Protezione Civile e non a persone scelte tra le “famiglie” locali. Famiglie,beninteso,che le Autorità ritengono affiliate alle cosche della ‘ndrangheta del vibonese. Il sig.Tale,subito è portato a credere che la “cosa” sia avvenuta in qualche sperduto paese islamico integralista,ma poi si sovviene che in quella religione non esistono statue o altri simboli da portare in processione,e,dopo aver trasecolato ancora un po’,capisce che colà,in quei luoghi di Calabria,è facile ripiombare in pieno Medioevo. Con i poteri fuorilegge che saturano ogni anelito di vita,anche quella extraterrena. Meno male che i secessionisti veneti non abbiano potuto leggere la notizia citata al momento del loro “pronunciamento” perché avrebbero potuto diventare ancor più determinati…

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media