Cerca

Lettere al Direttore

Il Medioevo dell' "Affruntata"

Il sig.Tale legge una notizia di cronaca locale proveniente da Vibo Valentia,regione calabra,e immediatamente trasecola. E’ stata annullata la processione dell’ Affruntata” perché in paese non è stata accettata di buon grado la notizia che i trasportatori delle statue dovessero appartenere alla Protezione Civile e non a persone scelte tra le “famiglie” locali. Famiglie,beninteso,che le Autorità ritengono affiliate alle cosche della ‘ndrangheta del vibonese. Il sig.Tale,subito è portato a credere che la “cosa” sia avvenuta in qualche sperduto paese islamico integralista,ma poi si sovviene che in quella religione non esistono statue o altri simboli da portare in processione,e,dopo aver trasecolato ancora un po’,capisce che colà,in quei luoghi di Calabria,è facile ripiombare in pieno Medioevo. Con i poteri fuorilegge che saturano ogni anelito di vita,anche quella extraterrena. Meno male che i secessionisti veneti non abbiano potuto leggere la notizia citata al momento del loro “pronunciamento” perché avrebbero potuto diventare ancor più determinati…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog