Cerca

Lettere al Direttore

A proposito di studiare la storia.

E' troppo facile criticare il passato colonialista con la mentalità attuale. Quando anche l'Italia decise di farsi delle colonie, il mondo era "equamente" diviso tra Francia, Inghilterra, Germania, Spagna, Portogallo, Olanda e Belgio. Ho lasciato per ultimi le due nazioni colonialiste peggiori. Al bieco ventennio che arrivo' buon ultimo, furono imposte le sanzioni, non dalla pacifica Svizzera ma da chi si era diviso il mondo. La gente dimentica come per i lager, i manicomi politici, le foibe ecc.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog