Cerca

Lettere al Direttore

La Giustizia a seconda de..la Latitudine

Ben nove giornalisti,tra direttori responsabili e cronisti di due testate calabresi (Gazzetta del Sud e l’Ora della Calabria) sono stati condannati a pene pecuniarie per aver pubblicato “atti e documenti sui quali,al momento della pubblicazione,anche se non più coperti da segreto istruttorio,vigeva il divieto di pubblicazione “. Tutto chiaro,quasi “lapalissiano”,sarebbe stato violato qualche comma dei sette che formano l’Art. 114 codice di procedura penale. Peccato che mentre al Sud qualche giudice si mostra ligio alla legge,al Nord altri giudici,tempo fa,avevano se non incoraggiato,almeno permesso che si sapessero in giro fatti accaduti in quel di Arcore che avevano destato la loro caritatevole attenzione. Come dire ? Giustizia variabile non solo a seconda della fantasia del singolo “operatore”,ma pure dipendente dalla…latitudine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog