Cerca

Lettere al Direttore

Agricoltori calabri,OCCHIO !

Non ne possiamo più di mafia e di ‘ndrangheta. Per vent’anni ci siamo dovuti sciroppare la mafia di Marcello dell’Utri,che poi sarebbe mafia di rimando,ossia come i Magistrati usano chiamarla,solo per “concorso esterno”. E che dire di un certo Matacena,condannato e,così si dice,aiutato a salvarsi dalla pena addirittura da un ex Ministro,Claudio Scajola. Meno male che dopo una settimana satura di concorsi esterni,oggi,domenica,chi ha seguito il programma Linea Verde su RAI 1 ha potuto gustarsi una Calabria salubre,con i suoi imprenditori agricoli che da generazioni producono riso di qualità e ancor più pregiata frutta,nella fattispecie i fichi. Voglio sperare che nessun PM abbia seguito il citato programma,non si sa mai gli venga lo sghiribizzo di mettersi ad…indagare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog