Cerca

Lettere al Direttore

E' incredibile

E’ incredibile sono certo, pure per chi come me con una cultura elementare, il quale immagina o perlomeno presume che nel mondo dell’informazione, nonché nei media giornalistici e televisivi, vi siano persone che a prescindere dall’inclinazione partitica, ma comunque autorevolmente consapevoli della propria mansione, continuino a inseguire quel saltimbanco genovese rendendo noto ed amplificando quei puerili (“ad essere buoni”) proclami compatibili soltanto a se stesso (ma soprattutto molto pericolosi, basta a pensare a coloro che approfittano dei cortei pacifici....) cioè quei miscugli fra il perfido e il veritiero la cui miscela (poiché il principale obiettivo è sempre quello) diventa ed è un ottimo elisir soltanto per Travaglio e company. Ma tutto ciò è normale? Si può credere che sia normale che costui pure senza citarne il passato sul quale ... a Cesano Boscone anziché Napolitano.... Inoltre essendo ormai palese che il vero obbiettivo di costui, sia pure dallo stesso più volte negato, sia essere e rimanere il padre padrone di questo movimento, che paradossalmente ciò che in realtà lo eccita non è quello di cui riescano i suoi in Parlamento, bensì sentirsi Farage! Questo è l’obbiettivo!! E altrettanto manifesta la sua ignoranza in materia fiscale, economica, programmatica sull’immigrazione, istituzionale e sui rapporti con l’Europa. Ve lo immaginate costui che non sa rispondere neppure a un giornalista de “Il Fatto” (e lo fa malmenare) il quale sicuramente non le avrebbe certo fatto domande “troppo imbarazzanti”, trovarsi a tu per tu con altri capi di Stato? Pure ammesso che sia, come certamente sarebbe, non lui, ma uno dei suoi a trovarsi in tale situazione, e a dove rispondere su quanto affermato dal proprio leader riguardo agli insulti al presidente Napolitano, oppure agli epiteti all’intera classe politica, poiché la cosa è un pò “diversa” dai “c’è lo abbiamo duro” di Bossi, potrebbero sottrarsi a qualcosa che sa di abnegazione tacendo? Oppure giustificandolo rigorosamente e doverosamente “in quanto si sa ... pena l’espulsione” peggiorando la già penosa situazione? un osservatore

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog