Cerca

Lettere al Direttore

La Germania abbassa l’età di pensionamento.

Il diktat della Europa nei confronti di tutti i paesi, in questi anni, è stato “aumentare l’età pensionabile”. E proprio il governo tedesco, paladino del rigore, ha ottenuto dal parlamento di Berlino il via libera, invece, all’abbassamento dell’età di pensionamento a 63 anni. Anche se a determinate condizioni. Sembrerà incredibile ma è proprio così. Il governo tedesco con l’approvazione della nuova legge contraddice la precedente legge, approvata nel 2007, che contemplava un graduale aumento dell’età pensionabile fino a 67 anni tra il 2012 e il 2029. A mio avviso, l’ Italia ha fin troppo “bene” eseguito i compiti assegnati dall’Europa. Con la riforma Fornero in Italia abbiamo una età pensionabile più elevata d’Europa! Angelo Ciarlo angelociarlo@gmail.com

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog