Cerca

Lettere al Direttore

Renzi non ha vinto

Gentilissimo Direttore, condivido completamente i Suoi ultimi editoriali, come anche alcune lettere di altri lettori. Io non voglio morire renziana. Io sono una convinta liberale, da sempre e sempre lo sarò. Ho educato anche i miei figli su questi valori. Lei non ha idea di quante volte, quando ascoltavo la campagna elettorale di FI, mi sono domandata se nel partito non si fossero accorti che mancava una causa su cui puntare; abbiamo fatto l'errore di dire che Renzi è simpatico: non è assolutamente vero!!! E' un enorme opportunista, figlio del nulla; abbiamo fatto l'errore di denigrare Grillo, come negli anni precedenti denigravano noi, terrorizzando le persone e il popolo preso dalla paura ha votato Renzi (Barabba). Non ha vinto per le sue idee o il suo programma, ma perchè noi abbiamo sbagliato strategia. la massa di astensionisti è grande, ma non basta a giustificare lo sfacelo (questo è), parte del cdx si è trasferita a sn. Negarlo sarebbe bendarsi gli occhi. Cosa fare ora? Toti non è assolutamente adatto, ma neanche Fitto (avrà consensi al Sud, ma nel resto di Italia dubito fortemente), stare lontani mille miglia da Alfano. Bisogna convertirsi anche noi alla rete, il popolo di Forza Italia è un popolo responsabile, pieno di idee ed ha un' immensa voglia di riscatto. d.ssa Gianna Candotti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog