Cerca

Lettere al Direttore

A MENTE FREDDA

Bisogna ammettere che il piano della vecchia volpe Napolitano nell'ultimo suo golpe, cioe' far fronte a Grillo con un quaquaraqua della vecchia politica travestito da nuovo che avanza, ha funzionato in pieno. Il politico in provetta è stato sparato sulla ribalta strafatto di un cocktail genetico che poteva corredarlo facendolo piacere ai gonzi: faccia da giovane imprenditore ma maniche all'insù, fare berlusconiano ma televendita caciarona, De Gasperi e Berlinguer assemblati, finte riforme ed europeismo controcorrente. La Gente, cioe' i tanti gregari della palude, si sono fatti abbindolare per paura di Grillo, per tradimento di Berlusconi, per difesa delle proprie convenienze, per sudditanza verso i poteri forti,per fedeltà allo zoccolo duro dell'ignoranza rappresentato dagli ex-comunisti, per paraculismo del clero. E nonostante tutto Renzi si è beccato "solo" poco più del 20 per cento del corpo elettorale. La percentuale pro-lira dell'elettorato globale è potenzialmente del 70%. Resta da spiegare il divario così ampio fra partito vincente e inseguitori, ma serpeggia la notizia di un moderno broglio. Incaricati dei Tribunali che si sono appostati a turno nei seggi per annullare le preferenze dei noti contrari.Si può vedere anche così la sconfitta degli anti-europeisti che peraltro, discostandosi dalla massa compatta delle amebe strumentalizzata da De Benedetti e company, trovano riscontro più confortante negli altri paesi europei, lontani mille miglia dalla pecora zoppa italiana. Mi vergogno comunque di un popolo che, non solo non è eroico o per lo meno coerente, come ha dimostrato la storia recente, ma tende molto più alle concessioni che ai diritti. Proprio i "rossi" che si affacciano sorridenti dal buco del culo della balena bianca, in un compromesso transfasico sempre di moda, ci hanno portato ad essere una grande Signoria molto p******, al servizio cioè della Merkel, dell'America,degli extracomunitari e di tutto quanto fa soldo per i massoni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog