Cerca

Lettere al Direttore

Aggiunta al Manifesto per il CentroDestra

Carissimo Direttore, ho letto i Suoi punti del programma del centrodestra e li condivido tutti. Desidero dare il mio piccolo contributo alla discussione. È noto che uno degli argomenti in discussione è la spending review. Senza bisogno di mettere insieme Commissioni su Commissioni (e Commissari dopo Commissari), a mio avviso è sufficiente rendere obbligatorio per ogni spenditore di denaro pubblico di mettere in rete la spesa secondo una tipizzazione dei beni acquistati attraverso un programma on-line da me elaborato. In tal modo si potrebbe sapere in tempo reale perché il centro di Spesa “A” ha pagato, ad esempio, un oggetto € 4 ed un altro € 1. In primo luogo si otterrebbe un forte deterrente per coloro che comprano a prezzi maggiorati (maggiorati per evidenti motivi), e, secondariamente, chiunque frugando tra i dati potrebbe rilevare ogni discrasia dei prezzi, traendone conseguenze di varia natura. In altre parole avremmo milioni di italiani controllori di come vengono spesi i loro soldi: basta entrare in rete e collegarsi con il programma da me elaborato. La ringrazio per l’attenzione. Ing. Luigi Gallone 28 maggio 2014 http://i-review.it/

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog