Cerca

Lettere al Direttore

Non drammatizziamo

Le elezioni hanno consegnato al Paese un Renzi superstar e un PD a livelli mai visti. Credo che tutto vada lucidamente considerato. Forza Italia ha retto l'urto nonostante la situazione di grave pregiudizio in cui a torto o a ragione era stata messa dalla condanna del suo Leader e dall'azione demolitrice portata avanti dai media ,giornali,tv,satira e quant'altro.Molto però hanno contribuito i vari rappresentanti del partito che in ogni apparizione televisiva non mancavano di evidenziare la loro pochezza e spesso si azzuffavano addirittura tra loro. Sembrano sciocchezze ma sono cose che alla lunga sfiduciano gli elettori.Tutti questi individualismi in nome di una visibilità addirittura dannosa anzichè cementare l'idea di gruppo hanno creato e credo,purtroppo,continueranno a creare sfiducia. Oggi Berlusconi deve continuare ad essere sempre il Padre nobile del Partito ma occorre una profonda revisione dell'organizzazione fondata su programmi anche semplici ma concreti e apparizioni centillinate senza ripetere sempre le stesse cose come un mantra,come se non si avesse niente da dire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog