Cerca

Lettere al Direttore

Suggerimenti per rifondare il centro destra

Il sottoscritto Martorana Rocco nato a Palermo il 19.07.1971 e residente a Belmonte Mezzagno(PA) in via Portella della Ginestra n.8, in qualità di Segretario Cittadino di Forza Italia, raccogliendo l'invito da lei pubblicato nel giornale on-line, cercherò di dare qualche suggerimento al fine di raggiungere un obbiettivo comune “Far vincere Forza Italia”. Premetto che in questa ultima tornata elettorale delle Europee, Forza Italia a Belmonte Mezzagno(PA) paese di 11.000 anime, religiosamente all'opposizione, della compagine di Governo Locale Capitanata dal PD, riesce in CONTROTENDENZA ai dati italiani ad essere la 1° forza Politica e dico religiosamente all'opposizione in quanto non abbiamo fatto sconti su tutti i fronti mettendo i risalto tutte le problematiche presenti e non risolte o trascurate dall'amministrazione, financo le buche per strada. Ho voluto fare questo piccolo cappello, a vantaggio per chi legge, in quanto le altre opposizioni di Forza Italia a Palermo(mai in queste condizioni), alla Regione, tutto fanno che OPPOSIZIONE SERIA, con il dramma che pensano di essere furbi raccontando storie e storielle, pensando che la base non venga a conoscenza di qualche posticino al sole, facendosi attaccare le mani dalle maggioranze, io li definirei “spaccia paggliari”altro che IDEALI, Precludendosi la strada di FERMA DECISA OPPOSIZIONE. Le faccio un esempio si parla di Crisi e amo dire ai rappresentanti del PD, scusate che nesso ha la crisi col fatto che non sapete Programmare la spesa dei Fondi Europei?? Non vi vergognate ad autodefinirvi Bravi quando dalle cronoca giornalistiche si legge che lo scorso anno avete mandato indietro 978,000 mln di euro e dal dopo cuffaro quasi 8MLD?? Io da politico mi sentirei un vigliacco nei confronti della gente che rappresenterei, invece voi non vi scomponete di un millimetro anzi avanzate ragioni in nome di una finta LEGALITA'. Queste considerazioni che per lettera rischiano di non essere molto esaustivi, sono per dimostrare che un partito non può pensare di prendere i Voti solo con la TV senza avere la relazione con il territorio, in quanTo assistiamo passivamente in tv persone che di queste cose non sono neanche al corrente perchè non vivono i Problemi REALI e non volgio fare i nomi ma lei li conosce bene. Ho scritto diverse volte al Presidente Berlusconi chiedendo di imporre ai segretari Regionali di Organizzare delle riunioni dove ognuno di noi può avere la possibilità di esprire il proprio pensiero e dare il contributo in termini di idee Per COSTRUIRE UN PROGRAMMA SERIO DI RILANCIO DEL PARTITO. Si direttore perchè se lei non se ne accorto alla gente manca LA SPERANZA quella che si faceva sognare in Forza Italia nel volere combiare le cose per un futuro migliore. Per cui io ritengo con un po' forse di presunzione anche per il lavoro che svolgo, di avere delle soluzioni per far ripartire questo paese e le volevo esternare in maniera seria e se ritenute valide farne dei Cavalli di Battaglia. Voglio ancora soffermarmi sul voto, Renzi è stato votato dal suo elettorato basta vedere i numeri, siamo noi che abbiamo lasciato a casa quel 40/45% ed nel meridione il 60% di elettori PERCHE' DISGUSTATI E NON RITROVANDOSI IN NESSUN PARTITO DEI MODERATI. Voglio chiudere con una frase che dico al mio gruppo “IO NON MI PREOCCUPO DI QUELLO CHE FANNO GLI ALTRI MA DI QUELLO CHE NON FACCIAMO NOI” Certo che questa lettera assieme a quelle inviate al Presidente Berlusconi non avranno mai un riscontro. L’occasione mi è gradita per porgelre Cordiali Saluti. Palermo, lì 29.05.2013 Ing. Geom. Rocco Martorana

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog