Cerca

Lettere al Direttore

A quanto un "divorzio da quarto d'ora " ?

Il Parlamento ha legiferato il "divorzio breve" e tanti sperano che si arrivi al "divorzio da un quarto d'ora" che pareggerebbe il tempo impiegato per sposarsi in Chiesa o al Comune e questo sarebbe il segno di una scelta da "vera civiltà moderna" ... "Il matrimonio è pur sempre un'esperienza di vita e come tale si ha diritto di rinnegarla quando e come si voglia" ...dicono i bempensanti di questa stravagante società civile che a chiacchiere di valori e di ideali si riempie la bocca dalla mattina alla sera !

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog