Cerca

Lettere al Direttore

''Fin quando sarò sindaco di Napoli non ci saranno termovalorizzatori"

Il Ministero per l'Ambiente ha proposto di smaltire i circa sei milioni di ecoballe stoccate in Campania con la costruzione un nuovo termovalorizzatore. La risposta del Sindaco di Napoli non si è fatta attendere. ''Fin quando sarò sindaco di Napoli non ci saranno né termovalorizzatori né inceneritori''. Intanto si sono perduti anni preziosi. Guardiamo un po’ cosa fanno gli altri. Sia all’ estero e sia nelle altre nostre regioni. In Lombardia vi sono 12 inceneritori, in Emilia 8, in Toscana anche 8. Ricordo anche che l’unico termovalorizzatore esistente in Campania, lavorando al 100% della sua capacità produttiva, ha trattato oltre 600mila tonnellate di rifiuti che hanno permesso di generare e immettere in rete energia elettrica, pari al fabbisogno annuo di oltre 200mila famiglie. La gestione dell'impianto è anche un vero affare. Dal 2009 al 2012 gli utili superano quota 35 milioni di euro. Insomma la “munnezza” per i napoletani non deve essere più una “iattura” ma una “opportunità”. I napoletani che pagano una TARSU, ora TARI, più elevata d’ Italia, avrebbero pur diritto ad avere un servizio degno di un paese civile! Angelo Ciarlo angelociarlo@gmail.com

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • flikdue

    21 Giugno 2014 - 16:04

    "Fin quando sarò sindaco di Napoli non ci saranno termovalorizzatori" .......... tutta la "munnezza" andrà al nord ed in Germania. Complimenti Sig. Sindaco Lei si che ha a cuore la salute dei suoi cittadini.

    Report

    Rispondi

  • sfeno

    21 Giugno 2014 - 15:03

    ma che cacchio di persona e' sto gigino........se lo sono voluto che se lo tengano

    Report

    Rispondi

  • claudiomerlo

    21 Giugno 2014 - 09:09

    Non resta altro he annegare nella merda.

    Report

    Rispondi

  • carlooliani

    21 Giugno 2014 - 06:06

    I napoletani non hanno diritto a nulla. Solo dei dementi potevano vitare De Magistris. Hanno quello che si meritano, camorra compresa.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog